Direzioni Diverse

A chi mai leggerà, dormirà e vivrà.

Ascesa

Maledette saran le parole
sulla lapide incise,
la mia morte annunciata
al tramonto il corteo,
il mio corpo avvolto nell’oscurità
silenzioso invocherà sepoltura.

Inverno

Cadono i petali…
ombre come ricordi
i nostri sguardi
le fughe aeree
Sbocciano i fiori…
appassiscono all’istante
rimembranze passate
tra pagine ingiallite.