Argini

di Marco

Vaghe speranze cicliche
immoti umani apatici,
legami inscindibili
tra cielo e terra
fuoco arde
corrosi i tramonti
suonano tristi e assorti,
modella la pietra
fiume sepolcrale
bacino di speranze lascive.

Annunci