Dai Sospiri

di Marco

Venezia la nostra meta
mutevole vivacità
scorreva lentamente
plasmando le acque torbide
ove specchiavamo illusioni.
Tremori al ricordo
sovrastan la notte
dolce terapia d’urto
mi sorprese
e dai Sospiri mi gettai.

Annunci