Banco di pegno

di Marco

Affranti da questi versi
lische di pesce,
accozzaglia maleodorante
esposta alle intemperie.

Annunci