Generativo

di Marco

Esasperato
l’involucro umano
cede,
lasciando posto
al nulla circostante

Annunci