Violaceo

di Marco

Pareva scomoda
la tua presenza,
fluttuavi
e mai t’affaticavi,
distesa tra mille pensieri
osservavi
e scomode t’apparivano,
le poesie che a te dedicavo.

Annunci