Direzioni Diverse

A chi mai leggerà, dormirà e vivrà.

Tag: Apatia

Sanità

Considerate questa modernità,
racchiusi
inclusi
in ciò che non vi aggrada,
considerate voi stessi
e sottraetevi
al di là dell’aritmetica
dal mondo.
La perdita d’aureola
è sancita
per il poeta
e il visionario all’ascolto,
or dunque che fare?
Procedere oltre?
Afasia,
apatia,
oblio del sé
null’altro

Considerate la poesia
ed eliminatela
dalle vostre priorità,
il gesto più consono
per le vostre povere menti.

Annunci

Dimensioni egoistiche

Gemiti notturni
attraversano l’aere
che pare satura
di nuove emozioni.
Tutto ciò m’attraversa
senza prender parte al gioco,
spoglio il mio corpo
a nuova purificazione si presta,
oramai debole e stanco
chino su libri,
null’altro brama
se non sonno eterno
tra queste pallide membra,
mura nauseabonde.

Mai ho scorto
tanta apatia
in una natura
artificiosa
o
umana

Argini

Vaghe speranze cicliche
immoti umani apatici,
legami inscindibili
tra cielo e terra
fuoco arde
corrosi i tramonti
suonano tristi e assorti,
modella la pietra
fiume sepolcrale
bacino di speranze lascive.