Direzioni Diverse

A chi mai leggerà, dormirà e vivrà.

Tag: Dolce

Resilienza

La quiete avanza
ed io
or ora non so porre resistenza.
M’abbandonerò’ senza discutere
non ne ho la forza
e lentamente colo
sull’ambiente circostante
fondendomi con esso.
Eliminare la volontà
seppellire l’Io
crocifiggere gli istinti;
Com’è dolce
e seducente
l’amor mancato,
miele sulle labbra
senza apparente fisicità,
la coscienza ottenebrata
ed il delirio perpetuato.

Annunci

Nobiltà

Soave serata
dolce melodica natura
fedele sposa dell’animo,
prelibati i suoi frutti
ametiste nel ciel
tenui rumori
guidano la fantasia
e fan schiave le emozioni.

Quattro grilli
appoggiati alla staccionata
gridano a gran coro
venite venite umani!
E lucciole amanti
gemono nell’aere circostante
illuminando il viale.

Pendolo

Mia dolce solitudine insonnia
insonnia dolce solitudine
tu sai cullarmi trasportarmi
attraverso l’animo in ozio
in un golfo mistico sperso,
parossismo notturno
divorami interiormente voracemente
quando i lumi si spengono
mentre povere schiave ermetiche
si divincolano da loro stesse
tessendo seguendo trame,
matrice a senso unico.

Ultime volontà

Chiedo tranquillità
dolce mancanza dalle fatiche
ozio protratto
pensieri in calici.