Direzioni Diverse

A chi mai leggerà, dormirà e vivrà.

Tag: Lontano

Accompagnamento

A quest’ora,
i barboni mendicano la luna,
credendola vicina
mentre lontano s’ode,
qualche iracondo ubriacone.
Ed è dunque la notte,
soporifera
nella sua febbrile insonnia.

Annunci

Opuscolo

Visitando rovine notturne
catacombe silenziose
urlanti
nell’assoluta perdizione,
mediterò sull’atto estremo
che ti condusse lontano
trascinando il mio pensiero
ricordi e detriti emozionali
che or vagano senza meta
nella vana ricerca di ristoro.

Fasullo

Lontano dalle orde
ove posso riposar
il mio animo ancor succube
dalla frenesia animale
permane scosso,
malleabile al minimo rumore
si divincola feroce
varcando sepolti confini.

Punti di Luce

Ruota
su se stessa
lacrima
solitaria
La terra divide
infinito mare
cosparso di punti

lontano
lo straniero
con se porta
lacrime
che son prismi.