Direzioni Diverse

A chi mai leggerà, dormirà e vivrà.

Tag: quiete

Resilienza

La quiete avanza
ed io
or ora non so porre resistenza.
M’abbandonerò’ senza discutere
non ne ho la forza
e lentamente colo
sull’ambiente circostante
fondendomi con esso.
Eliminare la volontà
seppellire l’Io
crocifiggere gli istinti;
Com’è dolce
e seducente
l’amor mancato,
miele sulle labbra
senza apparente fisicità,
la coscienza ottenebrata
ed il delirio perpetuato.

Annunci

Passeggiatrice

La notte ulula
bramosia di carne,
esterrefatto l’uomo si ritrova
solingo nella quiete,
atavicamente relegato
alla condizione d’estraneo.
Brama piacere
vicinanza dei corpi,
intimo piacere distillato,
graduali perversità,
nudi corpi nella notte.

Alternativamente

Ancor quel suono lancinante
rabbrividisce l’aere,
senza alcun motivo apparente
è ritornato.
Umano, artefice di calamità
non osar disturbar la quiete
in questo paese da anni protratta.
Estinzione necessaria
al solo scopo
di una tranquillità d’animo.