Direzioni Diverse

A chi mai leggerà, dormirà e vivrà.

Tag: Rette

Attestazione notturna

Circondati
sopra tutto,
cogline il movimento
la rarefatta aria,
dialoga.
Attendo
invano
la notturna visione
che scuote le lenzuola
Accumulo del giorno
ruota a terra
vortici polverosi,
scatole cementate odorose.
Rette parallele
oramai deserte
come stomaci vagabondi.
Senza grazia
su caratteri invisibili.

Marinetti alla deriva ( I )

Velocità
osservando monotone strade,
linee rette che dividono l’umanità
macchie di colore
sfrecciano senza meta
rombando violentemente
ammassando nubi di fumo
frenetica fuga
all’interno di luminosi edifici
sperperando averi
edificando falsi ideali.