Direzioni Diverse

A chi mai leggerà, dormirà e vivrà.

Tag: Spazio

Contabilità

Accosta le mani
in segno di preghiera
osservando lo spazio
sottraendo il tuo corpo
dalla contemplazione,
osserva dunque il risultato
annotalo sul registro
delle presenze
di fronte alla divinità.

Annunci

Ricomposizione

Spazio umano senza riserve
ove persiste
incessante
rumore di fondo,
non conosco l’essenza
ma ne ritrovo la parvenza
marcata visibilmente
in quest’epoca sfuggevole.

Ammaliato rimpiango

Vorrei donarti tutto ciò che possiedo,
fosse il nulla o l’infinito
tra chimeriche visioni
e scorci lunari.
Amplessi delicati
e tortuose risalite
tra spazio e tempo,
varcando i nostri limiti
sconfinando nella metafisica.
Potrò mai amarti
come il girasole segue il suo astro
o succube rimarrò nella speranza di tutto ciò?

Nel paese

La perenne fuga si staglia,
nel limpido orizzonte
appare una figura
priva di contorni,
ove lo spazio non coesiste
ed il tempo scorre a rilento
si odono preghiere
dolorosi lamenti bagnati,
nessuna pena o rimorso
volgendo lo sguardo
i campi privi di coltivazioni
le vie del paese inanimate
mentre pensieri volano,
sogni si fan lontani
tramutano in gesti
al di là del corpo
dell’umano pensiero
rimangono travolti animali,
edifici e corsi d’acqua.